Kladno diventa una conveniente base di produzione Lego

Per oltre 30 anni, gli omini Lego sono stati regali di compleanno molto popolari per i più giovani. Ora, il completamento degli iconici mattoncini di plastica è in corso presso l’impianto di Lego a Kladno, come parte di una grande espansione del decennale impianto.

Nuovi tipi di macchine sono state installate per decorare le teste, la parte superiore del corpo e le gambe e per effettuarne il montaggio. Michaela Horáková, senior director di produzione ha dichiarato che le nuove macchine che elaborano i dati stavano lavorando nel giro di poche ore dalla loro installazione. L’ impianto è in grado di stampare fino a 16.000 omini all’ora.

L’annuncio da parte dell’azienda danese sulla produzione di omini in Repubblica Ceca arriva pochi mesi dopo che la società ha rivelato l’intenzione di assumere nuovo personale a Kladno. Lego ha aperto il suo stabilimento di Kladno nel 1999  e ogni anno produce circa 20 milioni di cofanetti di giocattoli e gestisce in tutto oltre 25 miliardi mattoni, impiegando più di 1.200 personale a tempo indeterminato.

Nel mese di giugno, la Lego ha detto che stava cercando di crescere il numero degli effettivi fino a 2.000 in quanto intendeva investire in nuove fabbriche di produzione. In precedenza, nel 2013, la Lego ha detto che stava finendo la trasformazione e le operazioni di confezionamento nella sua città natale di Billund in Danimarca e il loro trasferimento negli impianti d’oltremare, tra cui quello di Kladno.

I mattoncini Lego risalgono a 63 anni fa. Solo lo scorso anno, circa 400 milioni sono stati completati, inserendo con personaggi tra cui un poliziotto, una cameriera, uno spaventapasseri, un alpinista, un sassofonista e uno yeti. Anche se i suoi prodotti risalgono a decenni fa la Lego è lontana dal perdere popolarità anche se siamo nella moderna era tecnologica.

Infatti,  nonostante la crisi economica iniziata nel 2008 , la Lego ha triplicato le vendite globali e la società è oggi il secondo più grande produttore di giocattoli al mondo dopo Hasbro. L’ azienda è una delle molte grandi aziende internazionali ad aver scelto la Repubblica Ceca come uno dei suoi nodi europei e ha sottolineato la posizione strategica del paese, vicina a molti dei suoi principali mercati, come un vantaggio fondamentale.

Il lavoro è sicuramente molto più economico di quanto non sia in Danimarca ma la ragione principale per cui la produzione si è spostata verso la Repubblica Ceca è la posizione e il fatto di poter effettivamente ottenere i loro prodotti in modo semplice, in poche ore, soddisfacendo le esigenze dei mercati dell’Europa occidentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su